Personal Genetic Manifesto

Salute del Tessuto Osseo... rallentare la perdita della massa ossea prestando la dovuta attenzione a fattori di nutrizione e di stile di vita

Contrariamente a quanto si possa pensare, le ossa non sono una struttura fissa; infatti il nostro corpo consuma e rigenera in continuazione il tessuto osseo per produrre il calcio necessario alle funzioni vitali. Il quadro genetico, la dieta e lo stile di vita sono fattori essenziali per il mantenimento di un processo equilibrato. Uno squilibrio in uno o più di questi fattori può condurre a una disfunzionalità nella creazione di nuovo tessuto osseo.

Nell'analisi condotta possono essere identificate determinate varianti in uno o più geni che sostengono la salute ossea e che potrebbero portare alla formazione di proteine alterate e avere quindi un effetto negativo sulla struttura ossea. L'accumulo di queste proteine alterate potrebbe causare una perdita ossea, specialmente se la dieta è carente di determinate sostanze nutritive essenziali per la salute ossea, o se non si è sufficientemente attivi dal punto di vista fisico. Un altro fattore determinante è l'età: dai trent'anni in avanti si manifesta in uomini e donne l'inizio di una perdita della massa ossea. Ciò si verifica particolarmente nelle donne post-menopausa. È possibile tuttavia rallentare la perdita della massa ossea prestando la dovuta attenzione a fattori di nutrizione e di stile di vita.


Torna ai servizi Personal Genetics.